Fagiolo Bruno

6,00

Fagiolo Bruno

 
Prima che arrivassero i fagioli borlotti dall’America, in Etruria, dopo avere trebbiato il grano, si era soliti seminare i fagioli gialli per avere un secondo raccolto.
Questi fagioli chiamati “della stoppia” o “amarantini” per il tipico colore amaranto o, ancora, “dei volsinii” perché prodotti delle zone della Etruria vicine al lago di Bolsena, sono in realtà di colore bruno, tendente al rossastro, e si presentano compatti e sodi.
Sono per questo motivo adatti a molte cotture, anche se richiedono tempi molto lunghi di preparazione. 
Nei mesi estivi si consiglia di conservare il fagiolo bruno secco in luogo fresco ed asciutto e lontano da fonti di luce e calore.

Descrizione

Fagiolo Bruno

 
Prima che arrivassero i fagioli borlotti dall’America, in Etruria, dopo avere trebbiato il grano, si era soliti seminare i fagioli gialli per avere un secondo raccolto.
Questi fagioli chiamati “della stoppia” o “amarantini” per il tipico colore amaranto o, ancora, “dei volsinii” perché prodotti delle zone della Etruria vicine al lago di Bolsena, sono in realtà di colore bruno, tendente al rossastro, e si presentano compatti e sodi.
Sono per questo motivo adatti a molte cotture, anche se richiedono tempi molto lunghi di preparazione. 
Nei mesi estivi si consiglia di conservare il fagiolo bruno secco in luogo fresco ed asciutto e lontano da fonti di luce e calore.

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg
Valore Nutrizionale

Etichetta nutrizionale per 100 g di Fagioli
Valore energetico (calorie) 339 kcal
Proteine 21,25 g
Carboidrati 63,25 g
zuccheri 2,12 g
Grassi 0,9 g
saturi 0,232 g
monoinsaturi 0,078 g
polinsaturi 0,387 g
colesterolo 0 mg
Fibra alimentare 15,5 g
Sodio 9 mg
Alcol 0 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fagiolo Bruno”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *